Campagna promossa dall'Associazione Luci sull'Est   www.lucisullest.it

Diffondi il messaggio!

“I buoni saranno martirizzati, la Chiesa sarà perseguitata, il Santo Padre dovrà soffrire molto”. Le parole pronunciate dalla Madre di Dio a Fatima il 13 luglio 1917 sono tuttora drammaticamente attuali.

Ancora oggi, infatti, in alcune regioni del mondo non è possibile professare ed esprimere liberamente la fede cristiana, se non a rischio della vita e della libertà personale. In altre regioni vi sono forme più silenziose e sofisticate di pregiudizio e di opposizione verso i credenti e i simboli religiosi.

Condividi il messaggio dell'Osservatorio sulla Cristianofobia con tutti i tuoi amici!

Compila il form che trovi qui a fianco ed inoltra a tutti i tuoi contatti il messaggio di speranza dell'Osservatorio.

Compila il form qui sotto: